fbpx

Come imparare a programmare

Scopri come imparare a programmare e quali sono i linguaggi più utilizzati

Se hai deciso di iniziare a programmare ci sono davvero tante cose che devi sapere. Per prima cosa è giusto far luce su cosa sia la programmazione. Stiamo parlando dell’insieme delle attività tecniche volte a creare applicazioni e siti per il web. Per imparare a programmare bisogna conoscere i linguaggi di scripting e in questo articolo scopriremo quali sono i più utilizzati e utili per iniziare.

Chi vuole iniziare a programmare deve fare l’università o può scegliere altri percorsi formativi?

Nel nostro webinar abbiamo affrontato questo argomento. Le nostre discussioni ci hanno portato a capire vari aspetti. La laurea, soprattutto magistrale, può aiutare decisamente a trovare un lavoro meglio pagato e meno sfruttato. Ci sono però altre soluzioni come le coding school e i bootcamp, che riescono a fornire una preparazione di base mirata per aiutare gli studenti a diventare web developer.

Queste soluzioni richiedono ovviamente molta più esperienza sul campo e approfondimenti personali nel tempo libero, per raggiungere quanto prima le posizioni desiderate. A prescindere dalla formazione, quello che deve essere chiaro ad uno sviluppatore web è l’importanza dell’aggiornamento continuo, perché è l’ambito stesso, con le sue continue evoluzioni, a richiederlo.

Quali sono i linguaggi di programmazione più utilizzati?

Certamente sono diversi i linguaggi di programmazione utilizzati e tra i più conosciuti troviamo Java e Php. Uno dei più famosi linguaggi di programmazione interpretati è Java; un linguaggio veloce, sicuro e affidabile utilizzato per codificare applicazioni, software aziendali e molte altre applicazioni per big data e tecnologie lato server.

PHP, acronimo ricorsivo di “PHP: Hypertext Preprocessor”, nasce nel 1994 e viene usato per la realizzazione di pagine web dinamiche. Grazie alle sue evoluzioni nel tempo, è diventato uno dei linguaggi più moderni e veloci. Secondo i dati di W3Techs, il 78,9% dei siti web esistenti utilizza PHP come linguaggio backend. Nelle classifiche mondiali stilate da TIOBE e PYP, troviamo nei primi posti anche:

  • Python
  • JavaScript
  • C/C++
  • C#

Cosa sono HTML e CSS

HTML e CSS non sono linguaggi di programmazione. Il primo è un linguaggio di markup, e serve a descrivere la struttura gerarchica di un documento. CSS, invece, sta per Cascading Style Sheets (in italiano “fogli di stile a cascata”) ed è un linguaggio usato per definire la formattazione delle pagine.

Prima di lasciarti navigare gli altri articoli del nostro blog, vogliamo darti ancora alcune tips utilissime:

  • ricorda sempre di aggiornare il tuo profilo LinkedIn e personalizzare il tuo cv in base alle varie posizioni e aziende. Ad esempio, se la tua intenzione è entrare in un’azienda di prodotto, mostra in una lettera motivazionale allegata al cv, l’interesse che hai nel prodotto per il quale andrai a lavorare;
  • crea un network di contatti partecipando ad incontri di settore. Perché ricorda che le migliori posizioni non passano da LinkedIn!
Di Renzo Cecilia social recruiter

Mariagiulia Nozzi

Social Media Recruiter

Potrebbe interessarti anche…

Work Life balance

Un aspetto che spesso inficia sul work life balance è la distanza casa-lavoro: un particolare di notevole importanza sia per i recruiter nella valutazione dei ...
Loading...